giovedì 3 ottobre 2013

Parità

Piccola notazione sociologica. Qui in Costarica si fa gran vanto della parità tra i sessi. Se  senti parlare gli uomini sono tutti allineati sul cardine che le donne sono uguali e hanno uguali diritti. Tutti a citare la premier donna come solido esempio. Ho a lungo dibattuto con un ranger sul codice etico di un uomo  eventualmente picchiato da una donna, se sia giusto o no, nel fermo concetto di parità, rispondere colpo su colpo. Io propenderei per il no, no assolutamente, dato che nessuno dovrebbe mai picchiare nessuno, ma, come si sa, la realtà talvolta travalica i principi. 
Detto ciò, e' proprio quanto accade qui. Quando si tratta di lavorare duramente, tagliare l'erba del campo di calcio, creare sentieri, spalare ghiaia, lavorare di machete e farsi km e km gambe in spalla e zaino pure, siamo proprio uguali uguali ugualissimi. Ma se bisogna lavare un cesso, spazzare una stanza, strofinare un pavimento o mettere  in ordine la lavanderia, guarda un po' che l'unica ranger donna se ne deve occupare sempre e alle volontarie solamente viene chiesto l'aiuto. 
Vabbe' tutto il mondo e' paese, diciamo, nel vecchio e nei nuovi continenti e nei secoli dei secoli... 

Nessun commento:

Posta un commento